EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
12 NOVEMBRE - 21 NOVEMBRE 2021
AMOS VOGEL
 >
2021 2020 2019 2018

AMOS VOGEL: UN SECOLO DI SOVVERSIONE

Werner Herzog lo definì «la coscienza morale del cinema» e il suo saggio Il cinema come arte sovversiva (1974) ha influenzato e influenza ancora generazioni di programmatori e curatori cinematografici di tutto il mondo. Quest’anno, nel centenario della sua nascita, Filmmaker omaggia la figura di Amos Vogel, viennese e fondatore nel 1947 a New York del leggendario Cinema 16, il più grande cineclub d'America.

In collaborazione con Forum austriaco di Cultura Milano.
Grazie a Österreichisches Filmmuseum.

I. UN'EDUCAZIONE SOVVERSIVA

LE CADEAU (The Gift)
Dick Roberts, Jacques Vausseur
VERKEHRTE WELTEN (Living in a Reversed World)
Theodor Erismann, Ivo Kohler
EN DAG I STADEN (A Day in Town)
Pontus Hulten, Hans Nordenström
HOMMAGE TO JEAN TINGUELY’S “HOMMAGE TO NEW YORK”
Robert Breer
THE LEAD SHOES
Sidney Peterson
THE MIDNIGHT PARTY 
Joseph Cornell, Larry Jordan
THE VERY EYE OF NIGHT 
Maya Deren

II. I MISTERI DELL'ORGANISMO

GLENS FALLS SEQUENCE 
Douglass Crockwell
KIRSA NICHOLINA
Gunvor Nelson
STUDIE II: HALLUCINATIONER (Study n. II: Hallucinations)
Peter Weiss
FIREWORKS
Kenneth Anger
LE SANG DES BÊTES (The Blood fo the Beasts)
Georges Franju
SCENES FROM UNDER CHILDHOOD – SECTION I
Stan Brakahge

 

III. IL CAPRICCIO E L'ESTASI

LA TARANTA
Gianfranco Mingozzi
CAPRICCI
Carmelo Bene

SEZIONI
 >
2021 2020 2019 2018
FILM DI APERTURA FILM DI APERTURA CONCORSO CONCORSO PROSPETTIVE PROSPETTIVE
FUORI CONCORSO FUORI CONCORSO AMOS VOGEL AMOS VOGEL TEATRO SCONFINATO TEATRO SCONFINATO
EUROPA 2021 EUROPA 2021 FILMMAKER OVER FILMMAKER OVER FILM DI CHIUSURA FILM DI CHIUSURA