EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
12 NOVEMBRE - 21 NOVEMBRE 2021
PROSPETTIVE
 >
2021 2020 2019 2018

Prendere la parola


ARCOBALENO FILM CENTER sala 3
ore 19.20
alla presenza dell'autrice
 
Italia, 2019
HD, colore, 47'
v.o. italiano
 
prima mondiale
 
REGIA
Perla Sardella
 
FOTOGRAFIA
Perla Sardella 
 
SUONO 
Tommaso Barbaro
 
MONTAGGIO
Perla Sardella 
 
PRODUTTORE 
Marco Longo, Fulvio Lombardi
 
PRODUZIONE
Berenice Film
 
CONTATTI
prod@berenicefilm.com
Prendere la parola

A Jesi, un gruppo di donne eterogeneo per età e origini segue corsi di italiano per stranieri tenuti da insegnanti madrelingua. Nelle aule in cui si ritrovano per qualche ora a settimana risuonano ininterrottamente accenti diversi, domande, risate miste ai pianti dei bambini piccoli che le allieve non possono lasciare a casa. A ogni incontro si apprendono nuove parole e ogni nuova parola è un luogo di confronto tra visioni e vissuti: per esempio, parlare di “libertà” a ridosso del 25 aprile diviene un’occasione per conoscere le date in cui nel Paese di provenienza di ciascuna si festeggia la liberazione, chi dall’occupazione coloniale, chi dal giogo di un regime dittatoriale. E parlare di libertà, in fondo, significa confrontarsi con un bene strettamente connesso con l’esercizio della parola. Imparare a esprimersi nella lingua del Paese che le accoglie significa infatti per queste donne, come per chiunque impari una lingua straniera, moltiplicare le proprie possibilità d’azione e di movimento, poter condividere e far valere la propria opinione, partecipare più attivamente alla vita famigliare e sociale. Inoltre, tanto nell’apprendimento di una lingua quanto nel suo insegnamento, c’è sempre in gioco un movimento verso l’alterità, un tentativo d’incontro, un esercizio di traduzione in cui sentimenti ed esperienze si trasformano in simboli e strutture, in un codice di accesso a un mondo sconosciuto, a una vita nuova.

Perla Sardella (Jesi, 1991) è artista visiva. È laureata in Cinema e Video all’Accademia di Belle Arti di Brera e in Arti Multimediali alla NABA di Milano. La sua ricerca si sviluppa nell’ambito della fotografia e dell’immagine in movimento. Ha esposto in gallerie d’arte italiane ed europee (The Wrong Digital Art Biennale, Mulhouse Biennale de la jeune création, AOCF58 Galleria Bruno Lisi Roma) e alcuni suoi cortometraggi sono stati proiettati in festival tra Italia, Europa e Stati Uniti (Torino Film Festival, Festival del Nuovo cinema di Pesaro, Stuttgarter Filmwinter, Columbia University).
 

SEZIONI
 >
2021 2020 2019 2018
FILM D'APERTURA FILM D'APERTURA CONCORSO CONCORSO PROSPETTIVE PROSPETTIVE
ALAIN PAR CAVALIER ALAIN PAR CAVALIER WALKING CINEMA WALKING CINEMA FUORI CONCORSO FUORI CONCORSO
FILMMAKER MODERNS FILMMAKER MODERNS FUORI FORMATO FUORI FORMATO FILM DI CHIUSURA FILM DI CHIUSURA