EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
16 NOVEMBRE - 24 NOVEMBRE 2018
PROSPETTIVE
 >
2018 2017 2016 2015

Odio il rosa!

Lunedì 4 dicembre

ARCOBALENO FILM CENTER - Sala 3

19:30 - PROSPETTIVE

alla presenza dell'autrice

 

Italia, 2017
HD, colore, 15'
V.O. Italiano 

REGIA 
Margherita Ferri

SCENEGGIATURA
Margherita Ferri

FOTOGRAFIA
Margherita Ferri

SUONO
Luca Leprotti

MONTAGGIO
Margherita Ferri

PRODUTTORE
Margherita Ferri

PRODUZIONE
Thanks Mom Production

CONTATTI
elenfantdistribution@gmail.com 

Anteprima mondiale

Odio il rosa!

In un'Italia dove divampa la polemica, a tratti grottesca, sulla cosiddetta “ideologia gender”, termine inglese traducibile semplicemente “genere” cui viene attribuita ogni sorta di “nefandezza” (corrompe i giovani, distrugge le famiglie, favorisce gli omosessuali, mina la moralità), sulla riviera romagnola, la famiglia Di Nuzzo, ha tutt’altro approccio al tema. Tra una giornata a Marina Romea e una gara di breakdance, il film di Margherita Ferri dipinge il ritratto di un nucleo familiare che, incurante dei paletti alzati in difesa dell'appartenenza biologica e di ruoli socio-culturali ben stabiliti, cerca di capire e assecondare l’attitudine anticonformista dei propri figli. 

Margherita Ferri (Imola, 1984) nel 2005 vince una borsa di studio e per un anno frequenta la School of Film and Television dell'Università della California a Los Angeles (UCLA). Negli Stati Uniti realizza il cortometraggio 1-800-CALL-GOD (2006) e il documentario 20mg. (2006) in concorso al Festival di Bellaria e ad Arcipelago nel 2007. Dal 2006 diventa prima collaboratrice, poi curatrice, della sezione cinema del festival Gender Bender di Bologna. Nel 2008 realizza i cortometraggi Tempi Supplementarie Aiko prima opera in 35 mm. Nel 2009 gira il corto in 35 mm Rambo e Milena e, sotto la supervisione di Paolo Sorrentino, scrive la sceneggiatura del lungo Cani Randagi. Nel 2016 lavora come sceneggiatrice per una serie tv sulle donne che cambiano il mondo nei paesi arabi. Attualmente sta sviluppando ilsuo primo lungometraggio di finzione.

SEZIONI
 >
2018 2017 2016 2015
CONCORSO CONCORSO FILM D'APERTURA FILM D'APERTURA FILM DI CHIUSURA FILM DI CHIUSURA
PROSPETTIVE PROSPETTIVE FRANCESCO BALLO FRANCESCO BALLO FUORI CONCORSO FUORI CONCORSO
FUORI FORMATO FUORI FORMATO ALAIN CAVALIER ALAIN CAVALIER SOGNI E INCUBI SOGNI E INCUBI
RIVOLUZIONI RIVOLUZIONI ALBERTO GRIFI ALBERTO GRIFI MODERNS MODERNS