EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
15 NOVEMBRE - 24 NOVEMBRE 2019
PROSPETTIVE
 >
2019 2018 2017 2016

IL SOLENGO

Italia/Argentina, 2015

HD, colore, 70'

v.o. Italiano

 

Regia

Alessio Rigo de Righi, Matteo Zoppis

 

Soggetto

Alessio Rigo de Righi

Matteo Zoppis

 

Sceneggiatura

Alessio Rigo de Righi

Matteo Zoppis

 

Montaggio

Andrès P. Estrada

 

Fotografia

Simone D'Arcangelo

 

Musica

Vittorio Giampietro

 

Produzione

Tommaso Bertani

 

Contatti

matteozpp@gmail.com

 

alessio.rdr@gmail.com

IL SOLENGO

«E disegna l'Appennino nel cielo l'ombra /di una esistenza più antica», che è poi quella di un mondo residuale, antico, sfuggito al moderno, lo stesso che – a partire forse dal verso pasoliniano - fa da sfondo ai racconti degli anziani di Prato Longo, ognuno col proprio ricordo di “Mario de' Marcella”, l'eremita della valle che, come il Solengo, il maschio del cinghiale, certo di bastare a sé stesso, decise di vivere da solo, lontano dal branco. Un solitario che se incontrava dei cacciatori in battuta spesso si metteva a tiro per non farli sparare. Storie, ciascuna diversa (a volte addirittura in contrasto tra loro), come tasselli d'un mosaico che formano un'immagine dove il reale sfuma nella leggenda, nell'oralità, che si trasforma e modifica col tempo. E tra questi due poli i registi inscrivono il loro film dove il taglio etno-antropologico dà credibilità all’incredibile, al verosimile, al plausibile. Perché alla fine, come loro stessi hanno dichiarato, «la verità non è poi l'unico né il principale ingrediente di una storia».

 

NOTE BIOGRAFICHE

 

Matteo Zoppis (Roma, 1986), dopo gli studi in giurisprudenza si trasferisce a New York dove studia regia alla New York University SCPS. Attualmente vive a Berlino e collabora con Alessio Rigo de Righi nella realizzazione di diversi progetti che hanno come interesse la campagna, gli uomini e gli animali; tra questi Belva Nera, presentato nel 2014 alla trentaseiesima edizione di Cinéma du Réel, dove vince il premio come migliore cortometraggio e il premio Fresnes Prisoners, assegnato dalla giuria dei detenuti del penitenziario di Fresnes. Il Solengo ha vinto il Gran Premio "Città di Lisbona" come Miglior Film del Concorso Internazionale a DOC Lisboa 2015.

 

Alessio Rigo de Righi (Jackson – USA, 1986). Ha studiato letteratura a Roma e regia a New York, dove ha realizzato diversi cortometraggi: Henry’s Love (2008); Catedral (2009); La gracia del mar (2010); Marfil (2012). Con Matteo Zoppis ha realizzato Belva Nera, presentato nel 2014 alla trentaseiesima edizione di Cinéma du Réel, vincitore del premio come migliore cortometraggio e del premio Fresnes Prisoners, assegnato dalla giuria dei detenuti del pentenziario di Fresnes. Il Solengo ha vinto il Gran Premio "Città di Lisbona" come Miglior Film del Concorso Internazionale a DOC Lisboa 2015. 

SEZIONI
 >
2019 2018 2017 2016
CONCORSO CONCORSO PROSPETTIVE PROSPETTIVE CINEMA DEL FUTURO CINEMA DEL FUTURO
PASSATO/PRESENTE PASSATO/PRESENTE FUORI FORMATO FUORI FORMATO DANIELE INCALCATERRA DANIELE INCALCATERRA
LE MILLE E UNA NOTTE DEL CINEMA LE MILLE E UNA NOTTE DEL CINEMA LA VOCE UMANA LA VOCE UMANA FUORI CONCORSO FUORI CONCORSO