EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
15 NOVEMBRE - 24 NOVEMBRE 2019
PROSPETTIVE
 >
2019 2018 2017 2016

DREAMACHINE

Italia, 2015

HD, colore, 5’

 

Regia

Alessandra Caccia

 

Fotografia

Alessandra Caccia

 

Montaggio

Claudia Carrara

 

Sound Design

Elvin Betti

 

Contatti

alecaccia@gmail.com

DREAMACHINE

Alessandra Caccia, partendo da un'esperienza personale, inizia una riflessione sul processo di superamento di fatti dolorosi o traumatici. Il percorso che - dalla resistenza, attraverso la trasformazione - approda alla ricostruzione corrisponde, in ingegneria, alla capacità di un materiale di resistere agli urti senza spezzarsi, ovvero la Resilienza. Il punto di partenza per la regista sono stati alcuni esami diagnostici cui si è dovuta sottoporre, tra questi la risonanza magnetica. Il suono ossessivo, ansiogeno e assordante avrebbe potuto rendere l'esame difficile da superare. Soprattutto, considerato lo spazio ridottissimo, quella sorta di “bara tecnologica” in cui i pazienti che devono affrontare quel particolare esame sono costretti. Ma il suono martellante, ipnotico, che ricorda il ritmo della musica techno, fa scivolare la regista in uno di stato di trance: chiudendo gli occhi l'esame si trasforma allora in un’esperienza di abbandono, di sogno, in cui riemergono ricordi e sensazioni piacevoli. Superando claustrofobia, senso di soffocamento, oppressione.

 

NOTE BIOGRAFICHE

 

Alessandra Caccia (Milano, 1975) studia fotografia all'Istituto Riccardo Bauer e frequenta la scuola Civica di Cinema di Milano. Nel suo lavoro usa fotografia, video e videoinstallazione. Il suo linguaggio fonde più ambiti: cinema, pubblicità e videoclip musicale. Il suo lavoro è stato presentato, tra gli altri, al Vir Open Studio VIAFARINI, Videoart Yearbook, Università di Bologna, Premio Francesco Fabbri per le arti contemporanee Villa Brandolini, Pieve di Soligo, “Artype” Archetipi della videoarte, Basilica Palladiana Vicenza, Premio Paolo Rigamonti, Galleria San fedele, Milano, Festival Visible, Madrid, Asoloartfilmfestival XXIX Edizione, Teatro Eleonora Duse, Menzione Speciale, 2010, Video.it, Un Ponte sul Mediterraneo, Fondazione Merz, Torino, 200 artisti per Careof, DOCVA Milano, Junkbuilding, Triennale Bovisa, Milano, Talk to the City, III Edizione, Careof, (Menzione Speciale), Milano, Incontri Italiani, Milano Film Festival, Alta Attenzione, MIART, Fair Play, Video Festival, Play Gallery, Berlino, Padiglione Italia, Biennale Internazionale di Fotografia, Sofia, Eos Palazzo dell'Arengario e Palazzina Liberty Milano.

 

SEZIONI
 >
2019 2018 2017 2016
CONCORSO CONCORSO PROSPETTIVE PROSPETTIVE CINEMA DEL FUTURO CINEMA DEL FUTURO
PASSATO/PRESENTE PASSATO/PRESENTE FUORI FORMATO FUORI FORMATO DANIELE INCALCATERRA DANIELE INCALCATERRA
LE MILLE E UNA NOTTE DEL CINEMA LE MILLE E UNA NOTTE DEL CINEMA LA VOCE UMANA LA VOCE UMANA FUORI CONCORSO FUORI CONCORSO