EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
15 NOVEMBRE - 24 NOVEMBRE 2019
CINEMA DEL FUTURO
 >
2019 2018 2017 2016

ANTONIA

FILM DI CHIUSURA

 

ARCOBALENO FILM CENTER

6 dicembre 2015

21.30

 

Regia

Ferdinando Cito Filomarino

 

Sceneggiatura

Ferdinando Cito Filomarino, Carlo Salsa

 

Cast

Linda Caridi, Filippo Dini, Alessio Praticò, Perla Ambrosini, Federica Fracassi

 

Fotografia

Sayombhu Mukdeeprom

 

Montaggio

Walter Fasano

 

Art Director

Bruno Duarte

 

Prodotto da

Luca Guadagnino, Marco Morabito

 

Produzione

Frenesy Film Company

 

Contatti

office@frenesyfilm.com

 

ANTONIA

Antonia Pozzi nasce nel 1912 e a 16 anni inizia a scrivere poesia. Il film ripercorre gli ultimi dieci anni della vita della poetessa, vissuta a Milano durante il ventennio fascista. Ancorandosi ai suoi versi, alle lettere e alle fotografie, Ferdinando Cito Filomarino descrive il mondo della giovane artista, l’ambiente familiare e quello accademico che frequentava, racconta l’infatuazione per uno dei suoi professori, tratteggia un ritratto del suo tempo, durante la dittatura. Il film la segue nella trasformazione dal reale al poetico, riflessa sul viso, sul corpo, nelle fotografie che scatta e sulle pagine che scrive. Fino a quando, a soli ventisei anni, il 3 dicembre del 1938, Antonia Pozzi si toglie la vita. Fino a quel giorno non aveva pubblicato nessuna delle sue poesie. Un esordio sorprendente in grado di catturare l’esperienza dell’artista proprio nel momento di passaggio all’età adulta che rivela il talento raffinato di un giovane regista.

 

Ferdinando Cito Filomarino

Nato a Milano, studia storia e teoria del cinema all’Università di Bologna. Lavora brevemente come assistente alla regia e seconda unità su alcuni set tra cui L’ombra del sospetto - The Other man nel 2008, fino all’incontro con Luca Guadagnino nel 2009 di cui è l’assistente alla regia per Io sono amore. Dirige il cortometraggio Diarchia (2010), interpretato da Louis Garrel, Alba Rohrwacher e Riccardo Scamarcio che si aggiudica il Prix Pianifica al 63° Festival di Locarno nel 2010 e una Menzione d’onore al Sundance Film festival nel 2011. Dopo il documentario L’inganno (2013) sulla genesi di Gruppo di famiglia in un interno di Luchino Visconti, gira il suo primo lungometraggio, Antonia, presentato al Karlovy Vary film festival dove si aggiudica una Menzione speciale, al festival di Haifa, al Beirut International film festival e al Torino Film Festival.

 

SEZIONI
 >
2019 2018 2017 2016
CONCORSO CONCORSO PROSPETTIVE PROSPETTIVE CINEMA DEL FUTURO CINEMA DEL FUTURO
PASSATO/PRESENTE PASSATO/PRESENTE FUORI FORMATO FUORI FORMATO DANIELE INCALCATERRA DANIELE INCALCATERRA
LE MILLE E UNA NOTTE DEL CINEMA LE MILLE E UNA NOTTE DEL CINEMA LA VOCE UMANA LA VOCE UMANA FUORI CONCORSO FUORI CONCORSO