Cookie Consent by Privacy Policies Generator website FilmMakerFest - POLSI SOTTILI di Giancarlo Soldi
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
18 NOVEMBRE - 28 NOVEMBRE 2022
EN
FILMMAKER MODERNS
 >
2022 2021 2020 2019
POLSI SOTTILI di Giancarlo Soldi
 
ARCOBALENO FILM CENTER sala 2
ore 17.30
alla presenza dell'autore



Italia, 1985
16mm, colore, 50’
V.O. Italiano
 
REGIA
Giancarlo Soldi
 
SCENEGGIATURA
Giancarlo Soldi
 
FOTOGRAFIA
Charles Rose
 
MONTAGGIO
Claudio Cormio
 
SUONO
Tiziano Crotti
 
MUSICA
Kinky Staff
 
INTERPRETI
Stefania Casini, 
Mariella Valentini,
Andrea Perrone,
Paolo Ciarchi,
Luis Molteni,
Pongo,
Lollo Barone,
Gigi Rosatelli,
Giordano Ciarchi
 
PRODUTTORE
Giancarlo Soldi
 
CONTATTI
giancarlosoldi3@gmail.com
 
POLSI SOTTILI di Giancarlo Soldi
Illi è una ragazza che ha il potere di mutare le condizioni atmosferiche ogni volta che il suo umore cambia, se si arrabbia nevica, quando piange piove, nei momenti di disperazione soffia il vento e tutto questo senza che lei se ne renda conto. Niki è un adolescente che si diverte a scalare palazzi. Vela è un avvocato coi piedi per terra che però non capisce mai quello che le succede intorno. 
Storie diverse che come un mosaico compongono delle possibili geometrie di incontri nell'arco di una giornata. Un amore che dura un istante. Un portafogli che passa di mano in mano. La scalata di un palazzo per sognare mentre Illi continua inconsapevole a tessere le trame coi suoi poteri metereoattivi. 
Una strana danza del caso con persone che vivono la loro quotidianità serenamente provocando delle lacerazioni. Alla fine le ferite si rimarginano, le nuvole scompaiono, la neve smette di colpo e i temporali durano poco come gli innamoramenti. Quello che conta non è vincere ma sopravvivere. 
Premio per il soggetto a Filmmaker 1985, girato in 16 giorni, è stato presentato al Forum della Berlinale. (Cristina Piccino)

Giancarlo Soldi (Bonemerse, 1954) esordisce nel 1979 con il corto Paranaia, girato durante il servizio militare. Del 1980 è No-Future col quale vince Filmmaker. Tra il 1988 e il 1991 realizza per la Rai Frammenti d'amore, e nel 1991 cura la regia per Italia 1 del programma Buzz. Del 1992 è Nero, scritto insieme a Tiziano Sclavi, con Sergio Castellitto e Chiara Caselli, presentato alla Mostra di Venezia. Nel 1998 realizza per Italia 1 la serie AleX, indagini su mondi segreti, e nel 2000 gli viene affidata la realizzazione di video interattivi per la mostra Il mondo nuovo a Palazzo Reale a Milano. Espone alla Galleria d'Arte Stefania Miscetti "Il libro bianco", una installazione dedicata ai fumetti. Nel 2001 con il documentario Un angolo di mondo vince il primo premio per la creatività al Chicago Film Festival. Nello stesso anno si occupa delle scenografie digitali per il Pavarotti&Friend. Nel 2008 realizza con Stefania Casini il documentario Così lontani, così vicini, una serie di ritratti ambientati nelle periferie romane. Nel 2015 esce nelle sale per Bizef produzioni e Lo Scrittoio Nessuno siamo perfetti, documentario su Tiziano Sclavi, Menzione speciale ai Nastri d'Argento. Nel 2016 lavora a Cinque mondi, un documentario che racconta il cinema italiano. Cercando Valentina. Il mondo di Guido Crepax (2019) viene presentato alle Giornate degli Autori di Venezia, Nastro d'Argento 2020 miglior docufilm. Nel 2020 realizza e conduce Little Memo - fumetto history, otto pillole per Fumettologica.it. Per il film opera Gianni Schicchi di Damiano Michieletto tratto dall’opera omonima di Giacomo Puccini, è consulente alla regia. Nel 2021 realizza e conduce la seconda serie di Little Memo sempre per Fumettologica.it.
 
SEZIONI
 >
2022 2021 2020 2019