Cookie Consent by Privacy Policies Generator website FilmMakerFest - CTRL+Z di Giulia Olivieri
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
18 NOVEMBRE - 28 NOVEMBRE 2022
EN
PROSPETTIVE
 >
2022 2021 2020 2019
CTRL+Z di Giulia Olivieri
 
ARCOBALENO FILM CENTER sala 2
ore 19.30
alla presenza dell'autrice
 

 
prima mondiale

Italia, 2022
HD stereo, colore, 55’
V.O. Italiano
 
REGIA
Giulia Olivieri
 
MONTAGGIO
Giulia Olivieri
 
PRODUZIONE
La Bête
 
PRODUTTORE
Fabrizio Polpettini
 
CONTATTI
giulia_olivieri@hotmail.com
 
CTRL+Z di Giulia Olivieri
Gli Hikikomori sono persone che hanno scelto di starsene in disparte (è questa la traduzione letterale della parola), persone cioè che hanno deciso di ritirarsi dalla vita, rinchiusi nelle proprie case. Le pochissime relazioni sociali che ancora mantengono sono delegate alla virtualità. Una strana forma di disagio psichico nel quale sono coinvolti migliaia di giovani (in Italia si presume siano oltre i 150.000), ragazzi tra i 20 e i 35 anni, che non riescono a riconoscersi in nessun malessere “sistematizzato”. La pandemia ha poi ancora di più radicalizzato questa volontà di escludersi dal mondo. 
Giulia Olivieri ha deciso di cambiare il punto di vista, e si è messa fortemente in gioco, provando a vivere in questa strana dimensione per raccontarla, ma anche e soprattutto per raccontare come è facile diventare uno di loro, come è facile nascondersi e come è possibile che chi ci sta intorno non si renda nemmeno conto della situazione. Ctrl Z è un diario personale nel quale non ci si chiede perché si decida di escludersi dal mondo, vediamo una donna che ha deciso di far parte di questa realtà e di interagire con quegli stessi strumenti per abitare in un “universo invisibile”. E non si pensi che la scelta di isolarsi sia una scelta vigliacca. Al contrario, «il loro e` un rifiuto, e` un sonoro “no” che urlano silenziosamente dalle loro stanze, dove si rinchiudono perché non sopportano l’ansia da prestazione che gli standard sociali ci fanno provare, dimostrando cosi` una sorta di “resistenza”».  (Antonio Pezzuto)

Giulia Olivieri (Milano, 1990) è un’autrice, filmmaker, videoartista e montatrice che vive e lavora tra Italia e Francia. Si è diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera e alla Civica di Cinema Luchino Visconti. Nel 2015 ha realizzato, con un gruppo di amici, Morandi 7.1, diffuso dal Gruppo Discovery. Nello stesso anno con il corto Yurong ha vinto il Primo Premio Cinacitta` per Citta`Expo. Nel 2016 realizza come saggio di diploma della Civica il documentario in Realta` Virtuale Domani, 2 Giugno 1945”, ed espone alcuni suoi lavori di video arte al PAC Milano e alla Ex Borsa Valori di Torino. Si trasferisce a Parigi nel 2016, dove inizia a lavorare a Ctrl+Z e realizza il suo secondo progetto in VR, Psycho-pompos selezionato a partecipare alla Biennale College di Venezia. Nel 2021, lavora come montatrice al documentario di Andrea De Fusco, Shambala.
 

SEZIONI
 >
2022 2021 2020 2019