EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
16 NOVEMBRE - 24 NOVEMBRE 2018
CARTA BIANCA A LUCA GUADAGNINO
 >
2018 2017 2016 2015

Europa '51

mercoledì 21 novembre

SPAZIO OBERDAN
17.00 
In collaborazione con CSC-Cineteca Nazionale
 
Italia 1952 
35mm, b/n, 110’
v.o. Italiano
 
REGIA: 
Roberto Rossellini
 
SCENEGGIATURA: 
Roberto Rossellini, Sandro De Feo, Mario Pannunzio, Ivo Perilli, Brunello Rondi
 
INTERPRETI: 
Ingrid Bergman, Alexander Knox, Ettore Giannini, Giulietta Masina, Sandro Franchina, Antonio Pietrangeli, Carlo Hintermann
 
FOTOGRAFIA: 
Aldo Tonti
 
MONTAGGIO: 
Jolanda Benvenuti
 
MUSICA: 
Renzo Rossellini
 
PRODUTTORI: 
Carlo Ponti, Dino De Laurentis
 
CONTATTI:
CSC - Cineteca Nazionale
Europa '51
Secondo capitolo della “Trilogia della solitudine”, iniziata con Stromboli e che si chiuderà con Viaggio in Italia, Europa '51 narra la crisi esistenziale di una donna le cui sicurezze borghesi vengono messe in crisi dal suicidio del figlioletto. La sua ricerca di una ragione per continuare a vivere la spinge a dedicarsi totalmente agli altri. 
“Irene per il mondo è matta. È una donna che vuole far diventare profondamente morale la sua vita e fa tutto quello che è possibile … C’è bisogno di eroi nel mondo di oggi. Questa è la verità, purtroppo.”  (Roberto Rossellini)

Roberto  Rossellini (Roma,  1906-1977)  è  uno  dei  padri  del  neorealismo  italiano.  Il  suo  primo  film,  La  nave  bianca,  è  del  1941,  seguito  da  Un  pilota  ritorna  (1942)  e  L'uomo  dalla  croce  (1943).  Roma  città  aperta (1945)  è  il  film  con  il  quale,  secondo  le  parole  di  Martin  Scorsese,  Rossellini  “cambia  il  modo  in  cui  il  mondo  vede  il  cinema”.  Dell'anno  successivo  è Paisà,  un'incursione  nell'Italia  –  dal  Sud  al  Nord  –  negli  ultimi  mesi  della  seconda  guerra  mondiale.  Nel  1948  gira  Germania  anno  zero,  ambientato  fra  le  macerie  di  Berlino  all'indomani  della  guerra.  Lo  stesso  anno  inizia  la  sua  relazione  sentimentale  e  professionale    con  Ingrid  Bergman,  che  dirigerà  in  Stromboli  (Terra  di  Dio)  (1950).  Dello  stesso  anno  è  Francesco,  giullare  di  Dio  a  cui  seguono Europa 51  (1952),  Viaggio  in  Italia (1953),  un  episodio  del  film  collettivo Siamo  donne  (1953) e  La  paura  (1954).  Nel  1959  vince  il  Leone  D'oro  della  Mostra  del  Cinema  di  Venezia  con  Il  generale  Della  Rovere.  Negli  anni  sessanta  comincia  il  suo  lavoro  in  televisione  con  una  serie  di  film  e  documentari  a  episodi,  tra  i  quali  La  presa  del  potere  da  parte  di  Luigi  XIVSocrate  (1970),  L'età  di  Cosimo  de'  Medici  (1973).  Il  suo  ultimo  film,  realizzato  nel  1975,  è  Il Messia

Roberto Rossellini (Roma, 1906-1977) è uno dei padri del neoreal

ismo italiano. Il suo primo film,

La nave bianca

,

è del 1941, seguito da

Un pilota ritorna

(1942) e

L'uomo dalla croce

(1943).

Roma

città aperta

(1945) è il film con il quale, secondo le parole di Martin

Scorsese, Rossellini

cambia il

modo in cui il mondo vede il cinema

. Dell'anno successivo è

Paisà

, un'incursione nell'Italia

dal

Sud al Nord

negli ultimi mesi della seconda guerra mondiale. Nel 1948 gir

a

Germania anno zero

,

ambientato fra le macerie di Berlino all'indomani della gue

rra. Lo stesso anno inizia la sua relazione

sentimentale e professionale con Ingrid Bergman, che

dirigerà in

Stromboli (Terra di Dio)

(1950).

Dello stesso anno è

Francesco, giullare di Dio

a cui seguono

Europa 51

(1952),

Viaggio in Italia

(1953), un episodio del film collettivo

Siamo donne

(1953) e

La paura

(1954). Nel 1959 vince il

Leone D'oro della Mostra del Cinema di Venezia con

Il generale Della Rovere

. Negli anni sessanta

comincia il suo lavoro in televisione con una serie di fil

m e documentari a episodi, tra i quali

La

presa del potere da parte di Luigi XIV

,

Socrate

(1970),

L'età di Cosimo de' Medici

(1973). Il suo

ultimo film, realizzato nel 1975, è

Il Messia

.

 

SEZIONI
 >
2018 2017 2016 2015
FILM D'APERTURA FILM D'APERTURA CONCORSO CONCORSO PROSPETTIVE PROSPETTIVE
CARTA BIANCA A LUCA GUADAGNINO CARTA BIANCA A LUCA GUADAGNINO FUORI FORMATO FUORI FORMATO FUORI CONCORSO FUORI CONCORSO
FILMMAKER MODERNS FILMMAKER MODERNS FILM DI CHIUSURA FILM DI CHIUSURA FILMMAKER OFF FILMMAKER OFF