EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
16 NOVEMBRE - 24 NOVEMBRE 2018
PROSPETTIVE
 >
2018 2017 2016 2015

CAPITAL

SPAZIO OBERDAN

7 dicembre 2014

17.00

 

Italia, 2014

HD, colore, 27’

v.o. italiano

 

Regia

Giulia Bruno, Lida Perin

Soggetto

Giulia Bruno, Lida Perin

Fotografia

Giulia Bruno

Montaggio

Giulia Bruno

Suono

Lida Perin

Produzione

Thosetwo

Contatti

giulia@arminlinke.com

lidaperin@gmail.com

 
CAPITAL
Quali contraddizioni porta con sé una risorsa che nell’Europa del 21° secolo viene percepita come ovvia? L’acqua potabile oggi è costantemente presente nelle nostre vite, nelle nostre case, nella nostra quotidianità. Ma non è sempre stato così e forse non lo è nemmeno tuttora, in una grande città come Berlino. Arno Steguweit, primo idro-sommelier d’Europa e guru delle acque minerali; Samuel Höller, giovane ricercatore e membro di un’associazione ambientalista che promuove l’uso dell’acqua di rubinetto; Rachele Raffaele Cutolo, figlia della prima generazione di emigranti italiani ed esercente, nella Berlino protestante, di un negozio di articoli religiosi e acque sante; infine gli abitanti di una Slum appena nata nel cuore della capitale e priva di allacciamento idrico, raccontano i loro punti di vista e le loro esperienze. L'acqua, elemento invisibile, trasparente, accompagna le nostre vite senza lasciare traccia, ma scorre sotto traccia in ogni corpo, irrigandone i sogni. 
 
 
NOTE BIOGRAFICHE

Giulia Bruno si occupa di fotografia e video. Laureata in Biologia, ha studiato presso il CFP Bauer e la Scuola Civica di Cinema di Milano. Vive a Berlino, dove collabora con l'artista Armin Linke. Ha realizzato diversi lavori fotografici e videofilmici. Attualmente è impegnata nel pluriennale progetto Anthropocene Observatory, per la Haus der Kulturen der Welt di Berlino. La sua ricerca fotografica si concentra principalmente sulla interazione tra “spazi invisibili” e spazi architettonici che intercorrono nelle città.

Lida Perin si occupa di multimedia e di video. Ha collaborato alcuni anni con l’Università di Padova come docente presso il Master in educazione audiovisiva e multimediale; ha partecipato, soprattutto a Berlino dove attualmente vive, alla realizzazione di vari progetti videoartistici e documentari tra cui il lungometraggio “The Raging Grannies Anti Occupation Club”, con l’artista fotografa Iwajla Klinke.

 
 
 
SEZIONI
 >
2018 2017 2016 2015
CONCORSO CONCORSO PROSPETTIVE PROSPETTIVE FUORI FORMATO FUORI FORMATO
EVENTI SPECIALI EVENTI SPECIALI FILM D'APERTURA FILM D'APERTURA FUORI CONCORSO FUORI CONCORSO
OMAGGI OMAGGI FILMMAKER OFF FILMMAKER OFF LECH KOWALSKI LECH KOWALSKI
Tscherkassky // Heller Tscherkassky // Heller