EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
12 NOVEMBRE - 21 NOVEMBRE 2021
Ricerca News
 >

FILMMAKER E GLI APPUNTAMENTI DELLA MOVIEWEEK


 

FILMMAKER FESTIVAL ALLA MOVIEWEEK CON "LA NOSTRA STRADA" DI LI DONNI AL BELTRADE

 

Filmmaker partecipa alla MovieWeek promossa dal Comune di Milano dal 4 al 10 ottobre con una proposta, qualche consiglio e alcune collaborazioni.

Giovedì 7 ottobre, ore 21.30, Cinema Beltrade via Oxilia 10
presentiamo in collaborazione con MFN – Milano Film Network
 
La nostra strada di Pierfrancesco Li Donni (70 min)
anteprima milanese - L’autore presenterà il film e risponderà alle domande del pubblico
 
Un racconto di formazione che segue a distanza ravvicinata le vite di quattro ragazzini palermitani alle soglie dell'adolescenza tra la scuola, i primi amori, la famiglia, gli interrogativi sul futuro. Daniel, Morena, Desirée e Simone frequentano a Palermo l'ultima classe delle medie. Colonna Rotta, dove abitano, è un microcosmo surreale che li soffoca, da cui fantasticano di fuggire. L'anno dopo i quattro ragazzini dovrebbero iniziare un nuovo ciclo di studi ma la realtà li porta altrove. E la domanda che alla loro età suona come un ritornello - “Cosa farai da grande?” sembra per loro appartenere già al passato. “I sogni sono solo sogni, la realtà è diversa e noi non siamo più bambini” dicono: finita la scuola, un anno dopo alcuni di loro hanno già iniziato a lavorare.
Presentato all'IDFA e premiato come miglior film al Biografilm 2020, il film è stato sviluppato all’interno del workshop In Progress 2017 del Milano Film Network.
 
Ingresso 7€, prenotazione a prenota@cinemabeltrade.net
 
8/9/10 OTTOBRE MILANO FILM FESTIVAL
 
Al Milano Film Festival (8-10 ottobre), che, dopo aver saltato l’edizione 2020, torna in presenza – all’Arcobaleno, alla Cineteca Meet - e addirittura all’aperto ai giardini Montanelli, presentando un concorso misto di lunghi e cortometraggi, consigliamo Milano. Capodanno 2005/2006 di Francesco Ballo (domenica 10, ore 11, Cineteca Meet, viale Vittorio Veneto 2). Quello di Ballo, autore molto conosciuto anche dagli spettatori di Filmmaker, è un film fluviale che presenta una notte nevosa attraverso un camera car infinito che sfonda la misura del precedente circoscritto Milano, Cerchia dei navigli, girato nel 1998 all’alba di un giorno d’estate. Un capodanno in una Milano prossima e distante, misura di tempo e di spazio, come nelle migliori tradizioni. 
 

 
 
ALL’INTERNO DELLA MOVIE WEEK SEGNALIAMO CON GRANDE PIACERE:
 
Mercoledì 6 ottobre ore 19.15 Anteo Palazzo del cinema, via Milazzo, 9
Presentato da Anteo spazio cinema
 
The Italian Banker di Alessandro Rossetto (80 min) 
anteprima milanese - L’autore presenterà il film insieme a Luca Mosso
 
Realizzato a partire da un testo di Romolo Bugaro, il film racconta una storia italiana di drammatica attualità: il fallimento di un’importante banca popolare del Veneto e le ripercussioni sulla classe dirigente locale che, raccolta in una villa palladiana, balla, beve e si scanna nemmeno tanto metaforicamente, per tutta la notte. Rossetto (Piccola patriaEffetto domino) filma con sensuale eleganza e profonda energia, attento a offrire a tutti la possibilità di esprimere le proprie ragioni e soprattutto i propri torti. Un esemplare film politico, appena presentato al BIF&ST 2021
 
Mercoledì 6 ottobre, ore 21.30 Cinema Beltrade via Oxilia 10
presentato da Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina in collaborazione con MFN – Milano Film Network
 
Mother Lode di Matteo Tortone (86 min) 
anteprima milanese - l’autore presenterà il film e risponderà alle domande del pubblico
 
Jorge lascia Lima e la famiglia in cerca di fortuna e raggiunge La Rinconada, la miniera d’oro più alta delle Ande. Una fiaba tra mito e realtà che in un delicato bianco e nero ci accompagna per mano nella discesa di un uomo negli inferi di una miniera del Perù. Presentato alla SiC della Mostra del cinema di Venezia 2021, il film è stato sostenuto da L’Atelier di Milano Film Network nel 2020.
 
Ingresso 7€, prenotazione a prenota@cinemabeltrade.net
 
Venerdì 8 ore 14.30 - 17 Civica Scuola di cinema L. Visconti, V.le Fulvio Testi, 21
Presentato da Civica Scuola di cinema Luchino Visconti, in collaborazione con Milano Film Network e Filmmaker
 
Le scritture del reale. Masterclass di Leonardo Di Costanzo
Leonardo Di Costanzo, regista di documentari importanti (A scuolaOdessaCadenza d’inganno) e di film di finzione selezionati dai grandi festival internazionali (AriafermaL’intrusa,) ragiona sui modi scelti per portare la realtà sullo schermo. Verranno affrontati i diversi dispositivi di rappresentazione, le scritture che presiedono alle scelte drammaturgiche, il punto di vista registico e le peculiarità di set come quello di Ariaferma, dove grandi interpreti come Toni Servillo e Silvio Orlando recitano accanto ad attori “presi dalla vita”.
 
La masterclass, condotta da Luca Mosso, sarà trasmessa in diretta streaming sui canali facebook della scuola (https://www.facebook.com/ scuoladicinema.milano/ ) e di Filmmaker festival (https://www.facebook. com/FILMMAKERFESTIVAL ).
 
Disponibili 30 posti su prenotazione obbligatoria alla mail eventicinema@fondazionemilano.eu
 
Venerdì 8 ore 21.30 Anteo Palazzo del cinema, via Milazzo, 9
presentato da Festival Mix Milano in collaborazione con Anteo Spazio Cinema e Milano Film Network
 
La dernière séance di Gianluca Matarrese (100 min)
anteprima milanese - l’autore presenterà il film e risponderà alle domande del pubblico
 
Una confessione intima e audace, un gioco di dominio e sottomissione che attraversa l’universo bondage, i traumi dell’Aids e anche la teoria dell’immagine. Tra il regista e il suo amante corre una sofferta complicità in cui si riscrive l’eterna dualità tra Eros e Thanatos. 
Presentato alla SiC e vincitore del Queer Lion alla Mostra del cinema di Venezia 2021, il film è stato sostenuto da L’Atelier di Milano Film Network nel 2020.
 
Ingresso gratuito, prenotazione tramite piattaforma digitale “MiX Events” accessibile dal sito www.mixfestival.eu
 
Domenica 10 ottobre, ore 21.30 Cinema Beltrade via Oxilia 10
Presentato da Milano Film Network
 
Stop di Kim Ki-duk (85 min)
 
Ambientato in Giappone a Fukushima, il film (del 2015, in Italia è uscito solo nei festival) del regista scomparso lo scorso dicembre si focalizza su un dramma privato generato dal grande disastro ecologico e affronta un dilemma morale d’ampio respiro connesso ai suoi temi di sempre: la violenza, la sopraffazione dell’uomo sull’uomo e quella dello Stato sugli individui.
 
Ingresso 7€, prenotazione a prenota@cinemabeltrade.net
 
Infine un saluto ai partecipanti di Milano Industry Days - MID by MFN #1, che sabato 9 a Base presenteranno i progetti che hanno sviluppato all’interno del workshop In Progress 2021
 
 
 

FOLLOW US