EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
27 NOVEMBRE - 6 DICEMBRE 2020
Ricerca News
 >

DUE MAESTRI PER IL FUORI CONCORSO: FREDERICK WISEMAN E JIA ZHANGKE

Tra i massimi cineasti viventi, già vincitore del Leone d’oro 2014 e premio Oscar alla carriera 2016, Frederick Wiseman torna a Filmmaker con il suo nuovo, come sempre fluviale, City Hall, presentato all'ultima Mostra del Cinema di Venezia. 
Questa volta Wiseman, a cui Filmmaker aveva dedicato nel 2000 la prima retrospettiva italiana dal titolo "Paesaggi umani. Il cinema di Frederick Wiseman", entra nel municipio di Boston per raccontare l'importanza delle istituzioni democratiche americane messe in pericolo dalla presidenza Trump, contrapposta al discorso politico del sindaco democratico Martin Walsh, che si fonda su due punti: resistenza e comunità. 
 
Dagli Stati Uniti alla Cina. Un altro Leone d'oro, Jia Zhangke, che in Swimming Out Till the Sea Turns Blue ripercorre in diciotto capitoli la storia della Cina, intrecciando letteratura (con le opere di Jia Pingwa, Yu Hua, Liang Hong, Ma Feng) e cinema, e affermando la forza della parola come strumento per tramandare la memoria del Paese alle generazioni future. Nel flusso del tempo le immagini di Jia Zhangke si fanno a loro volta storia in un gioco di specchi con cui interroga il cinema e il proprio gesto di cineasta.
 
ABBONAMENTI:
Abbonamento semplice: euro 9,90 > tutto il festival online
Abbonamento sostenitore: euro 50 > tutto il festival online, accesso a tutte le iniziative di Filmmaker fino ad agosto 2021, eventuali pubblicazioni
 
ACQUISTA IL TUO ABBONAMENTO SU MYMOVIES E NON PERDERTI NEANCHE UN FILM!  >> CLICCA QUI
 
SEGUICI:
Filmmaker Associazione
segreteria@filmmakerfest.org