EN
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA DAL 1980
15 NOVEMBRE - 24 NOVEMBRE 2019
FUORI CONCORSO
 >
2019 2018 2017 2016

The Sky Over Kibera

 
CINEMA BELTRADE
ore 20.30
alla presenza dell'autore

Italia, 2019
HD, colore, 43'
v.o. swahili, inglese

REGIA
Marco Martinelli

SCENEGGIATURA
Marco Martinelli, Ermanna Montanari

MONTAGGIO
Francesco Tedde

PRODUTTORE
Alessandro Cappello

PRODUZIONE
Ravenna Teatro/Teatro delle Albe
in collaborazione con Fondazione AVSI, Vita non profit magazine, Kamera Film, Antropotopia

CONTATTI:
info@teatrodellealbe.com

The Sky Over Kibera

Kibera in swahili significa “selva”, ed è tra le strade labirintiche del più grande slum di Nairobi che Marco Martinelli ha provato a reinventare in chiave contemporanea la Divina Commedia di Dante all'interno di un progetto che ha coinvolto 150 bambini e adolescenti. Tre ragazzi  danno volto e voce a Dante, Beatrice e Virgilio e sono la guida in questo viaggio poetico nella baraccopoli, “selva oscura” di povertà, conflitto, violenza in cui si rivela la dimensione universale, e oltre il tempo, della parola dantesca. Alle riprese dello spettacolo Martinelli mescola altre visioni, dettagli di luoghi, colori, cercando a sua volta una “traduzione” libera del teatro nell'immagine che non si limita a filmarne il gesto ma vuole creare una dimensione indipendente capace di restituirne la sfida, la forza, l'energia. In quella favola antica i ragazzi circondati da un coro di assassini, diavoli, politici corrotti, poeti ritrovano le proprie paure e trovano lo spazio per  esprimere i propri desideri.

Marco Martinelli (Reggio Emilia, 1956) autore, drammaturgo e regista, è fondatore e direttore artistico insieme a Ermanna Montanari del Teatro delle Albe nato nel 1983. Ha ricevuto numerosi premi a livello nazionale e internazionale come sette Premi Ubu, il Premio Hystrio; il Premio alla carriera Journées théâtrales de Carthage. Ha firmato oltre cinquanta regie – tra cui All'inferno (1996), I Polacchi (1998) Ubu buur (2007), Rumore d'acque (2010), Va pensiero (2017) Purgatorio (2019) - e i suoi testi sono pubblicati e messi in scena in Italia, Francia, Belgio, Germania, Cile, Brasile e molti altri paesi. Ha ideato la non-scuola, pratica teatrale-pedagogica con gli adolescenti raccontata nel volume Aristofane a Scampia (Ponte alle Grazie). Ha debuttato al cinema nel 2017 con il lungometraggio Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi, –soggetto cofirmato insieme a Montanari che ne è la protagonista.
È appena uscito, per ponte alle Grazie, Nel nome di Dante, in cui Martinelli associa memorie autobiografiche ed eventi contemporanei a una rilettura dell’opera di Dante.
Per il progetto di The Sky over Kibera, Fondazione AVSI ha vinto il Premio al volontariato 2019 per la sezione Cultura, conferito dal Senato della Repubblica.
 

SEZIONI
 >
2019 2018 2017 2016
FILM D'APERTURA FILM D'APERTURA CONCORSO CONCORSO PROSPETTIVE PROSPETTIVE
ALAIN PAR CAVALIER ALAIN PAR CAVALIER WALKING CINEMA WALKING CINEMA FUORI CONCORSO FUORI CONCORSO
FILMMAKER MODERNS FILMMAKER MODERNS FUORI FORMATO FUORI FORMATO FILM DI CHIUSURA FILM DI CHIUSURA